SEGUICI
BANCA CRS BOGANA MOLINO BONGIOVANNI ANDREIS unipansrl highpowerspa egea atl
Clicca per vedere il PDF
Specialità Gastronomiche

SPECIALITA’ GASTRONOMICHE


Sempre più ampia è l’area dedicata ai cibi di strada, quest’anno ancora più numerosi e diversificati tra loro, permetteranno di far conoscere al pubblico specialità gastronomiche non solo italiane…

(inserire anche altre foto cibi di strada)

I cibi di strada

Chiamati anche “street food” e da non confondere con il “fast food” che a differenza di quest’ultimo sono creati con materie prime di qualità, radicati ad un luogo e per questo hanno una storia da raccontare…provateli tutti e sentirete che poesia!


•    la farinata ligure impastata con farina di ceci, acqua, sale, olio d’oliva e poi cotta in forno a legna, è una ricetta della tradizione ligure;

•    la focaccia della zizzola farcita con Salsiccia di Bra e formaggio Bra DOP è una vera delizia a km zero che nasce nella vicina Bra per merito del Consorzio di Tutela e Promozione del Pane di Bra. Nella due giorni della festa del pane verrà prodotta e sfornata direttamente sul posto (inserire foto focaccia);

•    la piadina piemontese prendendo spunto dalla romagnola, la piadina piemontese nasce utilizzando solo il prodotti DOP del nostro territorio, come il prosciutto crudo di Cuneo ed i formaggi più noti quali Raschera e Toma di Murazzano;

•    berlingozzi e crepes al cioccolato;

•    plin di giora (carne bovina di razza piemontese) al sugo d’arrosto e tajarin alla crema di peperone di Carmagnola: due piatti della tradizione gastronomica piemontese che non potevano mancare in questa ricca offerta;

•    le empanadas sono dei fagottini di pasta ripieni di carne, tipici dell'America Latina, in accompagnamento alla tradizionale grigliata di carne, l'asado. In Argentina, anticamente, le empanadas si servivano per festeggiare il ritorno dei “gauchos” dopo i lunghi periodi trascorsi nelle pampas a sorvegliare le mandrie. Possono essere fritte o cotte nel forno. Si preparano con la farina di grano, il ripieno è solitamente di carne di manzo tritata, cipolla e altri ingredienti tipici come olive e uova sode, variamente ingentilite da spezie;

•    la bruschetta di pane bio a lievitazione naturale tostato e servito con salse rustiche: capperi e olive, piccante, ceci e melanzane. Piatto povero contadino della cucina italiana, nasce dalla necessità che gli agricoltori avevano di conservare il pane;

•    L’arancino di riso o arancine: palle di riso impanate e fritte, ripiene di ragù di carne, di piselli, di formaggio e quant'altro. Sono tipiche della Sicilia;

•    La porchetta: il maialino da latte arrostito e aromatizzato con aglio, rosmarino, finocchio selvatico ed altre erbe aromatiche, viene tagliato a fette e servito dentro un panino;

•    I bomboloni con crema e cioccolato: un dolce goloso preparato con cura e grande maestria, adatto a grandi e piccini si presta ad essere consumato in qualsiasi momento della giornata;

•    le tigelle o crescentine tipiche dell’appennino modenese. Un piatto povero a base di pane, preparate con un impasto di farina, strutto, lievito di birra e acqua; un tempo venivano cotte in dischi di terracotta chiamati “tigelle”, da cui prende il nome attuale;

•    il gnocco fritto è una specialità dell'Emilia Romagna, specialmente della zona di Modena. Viene preparato con della pasta di pane dal cui composto si ricaveranno dei quadrati o dei rombi da farcire poi con salumi e formaggi;

•    le olive all’ascolana piatto tradizionale rappresentativo della cucina marchigiana è una ricetta antica nata intorno alla fine dell’800. Viene preparata con l’utilizzo di olive ascolane tenere, conservate in una speciale salamoia, tre tipi di carne differenti (manzo, suino e pollo oppure tacchino) unite a parmigiano, mollica di pane, verdure e aromi;

•    il panino con i lampredotti e la trippa alla fiorentina tipici di Firenze. Il lampredotto è un tipo di trippa di origine bovina, che viene servita in un panini. Una tradizione gastronomica popolare fiorentina rappresentata per le strade della città direttamente dai banchini dei trippai;

•    tomini alla piastra e degustazione formaggi tipici;


QUANDO sabato 27 e domenica 28

DOVE Piazza del Popolo

INGRESSO Gratuito degustazioni a pagamento


CALENDARIO EVENTIPRESSNEWSMETEOMAPPE
© 2011 ENTE MANIFESTAZIONI srl • Uffici: Ala Polifunzionale • Piazza del Popolo, 29/c • 12038 SAVIGLIANO • Sede Legale: Corso Roma, 36 - 12038 SAVIGLIANO
Partita IVA e Cod. Fisc. n. 02132340049 • Tel.0172/712536 • Fax 0172/294935 • Registro Imprese di Cuneo 02132340049 • All rights reserved •
Credits