SEGUICI
BANCA CRS BOGANA MOLINO BONGIOVANNI ANDREIS unipansrl highpowerspa egea atl
Clicca per vedere il PDF
Eventi culturali e spettacoli

SPECIALI EVENTI CULTURALI E SPETTACOLI

 

Dal 23 al 25 settembre 2011 si rinnova l’appuntamento con La Festa del Pane di Savigliano giunta alla sua sesta edizione. Nel corso del tempo, sia gli appassionati gourmandise che il grande pubblico hanno seguito con passione questo evento, unico nella sua principale caratteristica, che lo differenzia dalle molte altre analoghe manifestazioni: ai laboratori e alle degustazioni sul pane e cibi di qualità si aggiunge anche un ricco cartellone di eventi culturali e spettacoli che si svilupperanno in diversi punti della città. Una rete di incontri all’insegna della contaminazione delle arti con letture di autori, concerti, mostre d’arte, pièces teatrali ,dibattiti. Un viaggio per scoprire ed indagare la storia e al simbologia del pane ma non solo: artisti, storici, scrittori e filosofi incontrano il pubblico offrendo nuovi sguardi e riflessioni sulla società contemporanea.

Gli appuntamenti:

 

 

ASPETTANDO LA FESTA DEL PANE – Collisioni presenta:

Inaugurazione 6°  edizione Festa del Pane.

 

"SE IL GRANO NON MUORE"

 

Una riflessione di Carlo Petrini

Introduzione di Marco Aime

 

Le cose quotidiane, proprio per la loro costante presenza nelle nostre vite, tendono a essere date per scontate. Il pane e il suo elemento costitutivo, il grano, da sempre tratto distintivo e unitario delle civiltà agricole del mediterraneo,  e insieme nucleo simbolico fondamentale dei miti greci come delle parabole evangeliche, diventa nelle società ricche dell’occidente un semplice  accessorio da inserire nel kit del coperto dei ristoranti, complemento insapore del pasto da accomunare a tovagliolo e posate.  Industrializzato, pre-affettato,  imbustato, il pane diventa irriconoscibile e perde la sua centralità.  Così è accaduto al grano, che da simbolo dell’agricoltura è diventato bene di secondo piano, poco redditizio per il coltivatore, da  destinare a quei terreni incapaci di produrre alcunché di meno essenziale ma più nobile in termini di profitto.   Eppure questo paradosso che vorrebbe l’uomo moderno ormai indipendente dall’agricoltura e ha finito per svilire quell’elemento da sempre fondante del patto dell’uomo con la terra madre, crolla non appena si presenta un elemento di crisi: e a seguito del rincaro dei cereali i due terzi del mondo si ritrovano vittima di carestie e impoverimento. Il fondatore di Terra Madre, Carlin Petrini, si confronterà con questi temi per riflettere sulla pericolosa illusione in cui vive l’occidente, e racconterà la straordinaria esperienza culturale e politica di Terra Madre: movimento culturale che ha permesso a uomini  geograficamente lontani di far sentire la propria voce e riportare l’agricoltura al posto di centralità che ancora detiene nella precaria sopravvivenza dell

CALENDARIO EVENTIPRESSNEWSMETEOMAPPE
© 2011 ENTE MANIFESTAZIONI srl • Uffici: Ala Polifunzionale • Piazza del Popolo, 29/c • 12038 SAVIGLIANO • Sede Legale: Corso Roma, 36 - 12038 SAVIGLIANO
Partita IVA e Cod. Fisc. n. 02132340049 • Tel.0172/712536 • Fax 0172/294935 • Registro Imprese di Cuneo 02132340049 • All rights reserved •
Credits